Quando si decide di organizzare un viaggio a Cuba, è impossibile non fare tappa all’Avana. In molti considerano questa metropoli come la città dei propri sogni, la culla della rivoluzione, insomma si tratta di un vero a proprio amore a prima vista. Certo per visitarla e godere appieno delle sue bellezze sono necessari più di due giorni ma quando il tempo stringe e non si hanno a disposizione altri momenti liberi, è allora che lo spirito del turista che è in noi deve prendere il sopravvento. Ti basterà passeggiare per le sue strade e immediatamente i colori delle case, le auto d’epoca, la musica, e lo stile decadente e al tempo stesso moderno dell’Avana ti entreranno nel cuore senza più riuscire ad abbandonarlo.

ADVERTISEMENT

Eppure non per tutti il viaggio nella splendida capitale cubana, o meglio un ritorno alle origini, ha avuto la stessa valenza. Per Tomas Milian,ad esempio, è stato completamente differente…

Loading...

LASCIA UN COMMENTO