A volte siamo in grado di apprezzare il valore di qualcosa solo quando la perdiamo. Più e più volte, diamo per scontati alcuni valori di grande importanza, sacrificandoci in nome di qualcosa che giudichiamo più importante. Poi arriva un grande dolore, o una grande prova, e tutto cambia. All’improvviso, cominciamo a rimpiangere tutte le occasioni non colte, tutti i viaggi rimandati, tutte le avventure perdute.

Quante volte, mentre attraversiamo le prove più dolorose della nostra vita, ci troviamo a dire “Se lo avessi saputo, quella vacanza me la sarei presa”, o “Questa escursione l’avrei provata”, o “La meta dei miei sogni, quanto avrei voluto visitarla”. Quando poi questi terribili momenti passano, invece di realizzare questi nostri desideri, riprendiamo la nostra solita routine, e diamo ancora seguito a tutti i nostri sacrifici.

guarda il video del malore

“Sono felice e mi sento libero”

Molte volte, è esattamente questo che accade. Ma in alcuni casi, le grandi prove della vita ci danno uno scossone. Così finalmente iniziamo a fare ciò che ci rende felici. È stato esattamente il caso di Marco Firpo. In un’intervista rilasciata a DiPiù Tv, il cavaliere del trono over di Uomini e Donne ha infatti dichiarato: ”Ho avuto un serio problema di salute, ho rischiato la vita. In ospedale, mentre non sapevo se sarei uscito sulle mie gambe, ho deciso che se fossi sopravvissuto, non sarei tornato alla mia vecchia vita. Così, una volta guarito e dopo aver visto la morte in faccia, ho smesso di lavorare e ho iniziato a godermi la vita”.

Ora, Marco Firpo apprezza piccole e sane abitudini. Dice infatti: “Ho ridotto le mie esigenze. Non bevo, non fumo, ho la stessa auto da tredici anni e, per risparmiare l’acqua, mi lavo in mare anche d’inverno. L’acqua fredda preserva dalle malattie”.

Pochi piccoli gesti, che non sono preservano la salute, ma rendono anche felici. Marco Firpo dice: “Quando la mattina mi alzo, esco da casa e vedo il mare, sono felice e mi sento libero. E quando Gemma viene a trovarmi, la mia vita migliora”.