Trovare le compagnie di viaggio low cost non è un cosa affatto difficile poiché il web prolifera di offerte e promozioni per organizzare un viaggio spendendo poco. Quando si parla di compagnie nella maggior parte dei casi ci si riferisce a quelle aeree di cui siamo abituati a consultare le offerte nei siti come e-dreams, Skyscanner o Volagratis. Questi sono i principali portali che consulta chi è in cerca di un particolare volo per cui vuole trovare, come è ovvio, la tariffa più conveniente.

Molti viaggiatori però non sempre si fidano delle compagnie aeree a basso costo perché hanno poche informazioni a disposizione e preferiscono invece quelle di bandiera. In realtà molti brand per così dire economici sono eccellenti e qualitativamente impeccabili sotto il punto di vista della sicurezza e riescono a tenere i prezzi contenuti perché offrono meno servizi aggiuntivi. Di seguito proviamo a presentare alcune delle compagnie economiche più popolari e maggiormente utilizzate dai viaggiatori di tutto il mondo e soprattutto da quelli italiani.

Voli low cost: ecco quale scegliere

compagnie-viaggio-low-cost

Le compagnie di viaggio low cost sono chiamate anche no frills, ovvero senza fronzoli e riescono a far risparmiare notevolmente sulle tariffe aeree delle compagnia tradizionali proprio perché offrono un servizio essenziale, senza comfort e ed extra, ma comunque eccellente sotto il punto di vista della qualità. Ovviamente non tutte operano in tutti i paesi e quindi per stringere il cerchio parleremo solo di quelle che interessano gli spostamenti dall’Italia.

Prima di entrare nel vivo è bene fare una piccola precisazione. Ad oggi in Europa operano circa 40 compagnie a basso costo, molte delle quali sono propriamente low cost mentre altre adattano particolari politiche di prezzo per cui risultano comunque vantaggiose, almeno su alcune tratte. Inutile dire che i livelli di sicurezza sono qualitativamente impeccabili e che quello che consente di mantenere i prezzi più bassi è l’eliminazioni di alcuni servizi a bordo, che soprattutto per le tratte brevi, non sono fondamentali, come ad esempio i pasti a bordi. E’ ridotto anche il personale a bordo e spesso sono scelti aeroporti secondari.

Solitamente chi organizza una vacanza low cost come prima cosa si concentra per trovare un volo economico. Tra le compagnie più ricercate una delle prime è sicuramente Easyjet che raggiunge tutte  le principali destinazioni dalla maggior parte dei nostri aeroporti nazionali. Per numero di passeggeri è la terza compagnia low cost al mondo ed opera in questo settore da oltre vent’anni. Compreso nel prezzo del biglietto c’è il bagaglio a mano che però non può superare le dimensioni  massime 56 x 45 x 25 centimetri e il peso di 20 chilogrammi.

Come organizzare un viaggio low cost

Ma ci sono anche altre compagnie molto utilizzate nel nostro paese. La prima è Ryanair, la compagnia europea più estesa che alle volte ha prezzi così bassi da essere pari solo alla copertura delle tasse aeroportuali. Le dimensioni del bagaglio a mano sono le stesse di Easyjet ma il peso non può superare i 10 chilogrammi. Veuling è una compagnia Spagnola che invece opera soprattutto  nell’area del Mediterraneo occidentale ed è la quarta compagnia low cost per numero di passeggeri.