Esiste un appartamento ad Ibiza che può essere affittato per una settimana gratis con una meravigliosa vista mare. L’unica cosa è che questo appartamento è ricoperto da poster che parlano delle malattie che possono essere trasmesse sessualmente se non si hanno rapporti protetti. Ma non solo: quadri con statistiche di quante persone sono state contagiate durante le vacanze e di come fare per evitare di incorrere in situazioni davvero spiacevoli.

hotel ibizaQuesto appartamento è stato chiamato il Sexual Health Condom-inium ed è stato creato da Superdrug, una compagnia di salute e bellezza che ha l’obiettivo di sensibilizzare i giovani dai 18 ai 35 anni riguardo  il rischio che si corre, avendo rapporti non protetti in vacanza. Un sondaggio fatto dalla stessa azienda, ha scoperto che oltre 2000 britannici nella fascia di età indicata sopra, hanno avuto dei rapporti non protetti in vacanza, e molti di loro hanno contratto una malattia, come l’herpes genitale, la clamidia, la vaginosi batterica e le verruche genitali.

Inoltre, uno su tre han confessato di avere avuto dei rapporti intimi con perfetti estranei, incontrati in vacanza e con i quali hanno dormito solo una notte.

Per tutti questi motivi Superdrug ha deciso di dar vita all’hotel Condom-inium. L’arredamento è davvero inusuale: i cuscini spiegano come si possono contrarre le infezioni e come si può fare per evitare il contagio. Sulle lenzuola c’è praticamente scritto tutto: quante persone si sono ammalate dopo una notte d’amore con sconosciuti e quanti, ancora oggi, sottovalutano la cosa e preferiscono avere rapporti non protetti, rischiando davvero tanto, a volte la vita.

L’alloggio gratuito sarà disponibile in Avenida del mar, dal 10 agosto al 6 settembre. Inoltre, sarà messo a disposizione degli ospiti un kit con tutti i contraccettivi esistenti al mondo, per rapporti protetti al 100 %.

Secondo la ricerca condotta, c’è molta ignoranza in giro sul tema delle malattie sessualmente trasmissibili e per questo, molti di loro non usano i preservativi anche nei rapporti occasionali.